Archivi categoria: Trading online

Come guadagnare con il Trading Online

Per guadagnare ci sono molti modi da quelli più conosciuti a quelli meno usuali, di certo guadagnare con il trading online in questi ultimi anni è diventato molto in auge.

Sono moltissime le persone che hanno incrementato le loro entrate con questa modalità, il trading online da molti anni è diventato molto ambito sia per i suoi ottimi vantaggi che grazie all’utilizzo massiccio della tecnologia, la quale ha fatto in modo di migliorare le piattaforme e il loro utilizzo.

Per guadagnare con il trading online comodamente da casa vi basteranno pochi semplici passaggi, entrando così nel modo della finanza in un batter d’occhio.

Leggi anche: Guadagnare con il Trading Online e il Social Trading

Come iniziare a guadagnare con il Trading online

Per iniziare è necessario che vi iscriviate ad una piattaforma di trading, ce ne sono molte alcune più economiche e altre meno, di certo è necessario prima di procedere con l’iscrizione verificare che la piattaforma sia certificata dalla CySEC e dalla CONSOB.

Queste due certificazioni fanno si che il sito e il broker segua le linee guida sugli investimenti, senza di esse si può incappare in siti truffa.

Questo è il primo passaggio da fare per entrare nel modo del trading online.

Dopo avere fatto la prima scrematura verificate che la piattaforma vi dia la possibilità di accedere al conto demo gratuito.

Questo è il vero primo passaggio per poter guadagnare con il trading online.

Cos’è il Conto Demo?

Il conto demo è un conto prova che viene offerto in modo gratuito ai trader, con il conto demo potrete fare esperienza e prepararvi sul campo, uno dei migliori conti demo che vi siano attualmente è quello del broker ForexTB, questo broker offre la possibilità di contrattare sulla piattaforma MT4 una delle più ambite al modo.

I broker in questo caso ForexTB una volta che avete completato l’iscrizione vi accreditano dei soldi virtuali, la cifra può variare dai 10.000 € fino a 100.000,00 €, con queste cifre potrete imparare a fare trading online e prepararvi per passare in un secondo momento al conto reale o anche detto deposito.

Per riuscire a guadagnare con il trading online è molto importante avere una buona formazione.

L’importanza della sezione formazione

La sezione formazione la si trova all’interno di tutti i broker che si rispettino, la maggior parte dei broker offre la sezione formazione anche con la sola iscrizione al conto demo gratuito.
All’interno della Academy troverete l’analisi fondamentale, l’analisi tecnica e la spiegazione di tutti gli strumenti per fare trading.

Il conto reale e il Trading Online

Dopo avere fatto pratica con il conto demo è il momento di passare al conto reale o deposito, di certo fate questo passaggio solo una volta che siete pronti ad affrontare tutte le insidie che il trading può avere.
Ogni broker ha delle caratteristiche differenti in merito al conto deposito, in alcuni si può accedere senza alcun importo economia e invece in altri no.
Ad esempio broker eToro chiede una volta completata l’iscrizione un deposito di 200 € per accedere ai servizi della piattaforma e iniziare ad investire.

I mercati all’interno delle piattaforme

Sono molti i mercati su cui si può contrattare tramite i broke di trading online, vediamo insieme di cosa si tratta:

  • Azioni;
  • Criptovalute;
  • Forex;
  • Materie prime;
  • Indici;
  • ETF.

Ognuno di questi contiene molte azioni, valute, criptovalute ecc, con il conto demo avrete potuto capire qual’è il mercato che fa per voi, infatti ogni Asset è differente anche nelle strategie di trading.

Come affrontare le emozioni nel trading online

Per poter guadagnare nel trading online è necessario saper affrontare le emozioni nel migliore dei modi, sempre con l’ausilio del conto demo avrete potuto testarvi.

Le emozioni possono essere molto invalidanti se si sta parlando nel trading online, vediamo quali sono le più conosciute:

  • Paura;
  • Rabbia;
  • Ansia;
  • Avarizia.

Oltre a queste ce ne sono alcune altre, ma queste sono le peggiori. Essere succube da un’emozione del genere potrà farvi perdere tutti i vostri averi in un attimo o farvi chiudere un posizione in un momento sbagliato, ecco perché è molto utile fare pratica con il conto demo.

Conclusioni

Per concludere possiamo consigliarvi di utilizzare solo broker seri e sicuri, diffidate quelli che non hanno le certificazioni di garanzia e che non seguono le direttive europee, inoltre non investite mai delle cifre troppo alte, studiate le basi del Money Management per valutare i rischi legati al trading online.

Come abbiamo affrontato, la formazione è fondamentale in questo settore, il trading online no permette l’improvvisazione. Quando aprite e chiudete delle posizioni impostate sempre gli strumenti di tutela come lo Stop loss e il Take profit.

Guadagnare con il trading online è possibile, sono molti i trader che hanno cambiato le loro vite in questo modo.

Le 4 regole per fare degli investimenti proficui con il trading CFD

Entrare nel mondo degli investimenti non sempre è facile, specialmente se si è nuovi del campo, in questo articolo andremo a fornirvi le 4 regole per fare degli investimenti proficui.

Molti si improvvisano nel trading online per esempio che si improvvisano, senza avere le basi ed una buona strategia alle spalle, vanno in contro a grandi perdite economiche.

Il trading online come può divenire molto vantaggioso per il trader, può portare alla perdita di grandi capitali se non fatto in modo coscienzioso, ecco perché vi consigliamo di iniziare aprendo un conto di trading online demo, un conto prova gratuito che viene offerto dalle migliori piattaforme di trading online e di studiare come utilizzare gli strumenti di trading online.

Ora concentriamoci sulle 4 regole per diventare trader di successo e fare investimenti proficui.

Guadagnare tramite il Trading CFD

Per iniziare è bene che il trader conosca come funzionano i prodotti finanziari, ad esempio ad oggi chi si iscrive nei broker di trading online, utilizza per contrattare nei mercati i CFD.

  • I CFD sono dei prodotti finanziari, che vengono utilizzati da tutti i trader che vogliono fare degli investimenti con l’ausilio dell’effetto leva, vediamo nello specifico quando sono nati i CFD e cosa sono.
  • I CFD nascono a fine degli anni 90 e vennero introdotti prima ai commercianti al dettaglio, con il tempo divennero molto popolari tra le società, per poi approdare al trading online. Solo nel 2001 si capì che i CFD erano molto attrattivi per gli investitori e da lì vi fu una netta esplosione.
  • I CFD sono in sostanza dei contratti per differenza che vengono stipulati tra il trader ed il broker, e tramite i CFD il trader non andrà ad acquistare fisicamente un prodotto, ma vi contatterà sopra, in base alle variazioni di prezzo.

Per fare un trading online che sia vincente è bene che il trader conosca alla perfezione il meccanismo dei CFD.

Guadagnare tramite il Trading e L’effetto Leva

I CFD si avvalgono dell’effetto leva finanziaria, ecco perché il trader dovrebbe capire di cosa si tratta.

La leva finanziaria è ciò che dà la possibilità ad un soggetto di acquistare o vendere un’attività finanziaria ad un ammontare maggiore di ciò che si ha realmente. La leva finanziaria è un accordo tra il broker ed il trader.

Guadagnare tramite un Piano di trading

Dopo aver capito le basi del trading online c’è bisogno di avere un piano, che sia a breve o lungo termine, ma che abbia un focus ben preciso. Nel trading online è facile smarrirsi, sia perché lo stress è alto, sia perché è un settore che reca molte sollecitazioni.

Avere un piano ben definito e studiato minimizza i rischi che si possono avere nel percorso, per sviluppare un buon piano ci sono dei punti da seguire:

  • Impegno a lungo termine;
  • Obiettivi ben precisi;
  • Accettare il rischio;
  • Conoscenza delle strategie del rischio;
  • Valutazione dei mercati;
  • Crearsi una buona strategia.

Questi sono solamente alcuni punti da seguire per crearsi il proprio piano, da non dimenticare è di impostare una cifra massima inerente alle perdite, questo per non avere dei problemi economici inaspettati.

Guadagnare grazie a la Gestione del rischio

La gestione del rischio nel trading online è alla base di un trading fruttuoso, non a caso ci sono delle impostazioni che fanno in modo di arginare il rischio di perdita.

Per limitare i rischi ci sono questi due comandi:

  • Stop Loss;
  • Take Profit.

Entrambi questi due comandi ti permettono di non superare il limite di guadagno o perdita da te impostato, chiudendo in automatico le posizioni, vediamole nello specifico.

Stop loss: Lo Stop loss è uno strumento di gestione del rischio, e viene impostato tramite le piattaforme di trading online. In sostanza quando il trader apre una posizione comunica tramite un comando anche quando la vuole chiudere, ovvero quando la perdita supera la quantità massima di capitale che si vuole investire.

Grazie allo Stop loss si applicano realmente le regole del Money Management sulle gestione del capitale.

Ciò che rende importante questo comando è che aiuta i trader a non perdere il capitale, ma investire in modo cosciente. Lo Stop loss può essere posizionato sia su una posizione di vendita (short) che di acquisto (long).

Take profit: Questo comando è importante quanto il precedente, anch’esso è un ordine che viene inviato al mercato in modo automatico. Il Take profit restringe i guadagno, infatti è l’opposto dello Stop loss.

All’inizio impostare il Take profit non è molto semplice, con la pratica si riesce a definire quale sia il reale profitto che si vuole realizzare. Ciò che rende così importante questo comando è che ci tutela dalle perdite, perché una posizione che sta avendo dei guadagni positivi, mantenendola aperta può portarci a delle perdite in base al cambiamento di trend.

Una volta che si andrà ad aprire una posizione, potrete decide di impostare sia lo Stop Loss che il Take profit, vi consigliamo di farlo tramite il conto demo, per imparare in modo sereno.

Vi consigliamo una ottima Guida online sul trading online www.tradingonlineguida.it

Il Broker ForexTB, la nuova perla del 2020?

E’ presente, un interessante broker sul mercato, parliamo di ForexTB, che in questo ultimo anno a acquistato in Italia molta popolarità.

Un broker pienamente regolamentato, per operare in vari paesi Europei compreso il nostro paese, autorizzato dalla CySEC di Cipro e dalla CONSOB Italiana.
Permette di diversificare il proprio portafoglio di investimento, grazie all’ampia scelta di attività negoziabili sui principali mercati economici globali.

Puoi optare tra tre tipi di piattaforme di negoziazione, webtrader, MetaTrader4 e l’app mobile, dedicata a tutti color che sono in costante movimento. L’app è adatta a tutti i sistemi operativi.

Quattro tipi di conti live e un conto demo per conoscere al meglio le piattaforme e le sue funzionalità in tutta sicurezza, questa funzione è adatta anche per coloro che sono alle prime armi e un po incerti.

Il broker ha dedicato un’intera sezione formativa, con una vasta scelta di materiale didattico, tra cui video lezioni, e-book e molto altri.

Un broker nuovo, che ha ricevuto molti premi internazionali, che permette ai propri clienti di operare in totale sicurezza, attraverso la scelta di due piattaforme potenti ma facile da usare.

Grazie alla vasta scelta di asset, il clienti può diversificare i propri investimenti. Un broker adatto a tutti i livelli di trader dal principianti al trader super esperto.

ForexTB è un broker affermato con una varietà di attività di trading, è considerata una delle piattaforme migliore del settore da competere sul mercato italiano con il famoso broker eToro. Per chi sta cercando una piattaforma unica e con funzioni interessanti, ForexTB può essere un’ottima scelta.

Il broker è affidabile e sicuro, è regolato dalla CySEC di Cipro (UE) per operare all’interno della SEE (Spazio economico europeo), e autorizzato ad operare dalla nostra CONSOB. Inoltre fa parte del Fondo di compensazione che assicura ai clienti del broker un risarcimento in caso di insolvenza o fallimento del broker, il risarcimento arriva fino a 20.000€.

ForexTB dispone di una vasta gamma di strumenti finanziari, tra i più redditizi, che includono materie prime, indici azionari, valute, azioni, ETF e le più importanti criptovalute. Per negoziare tutti questi strumenti finanziari puoi scegliere tra due opzioni la popolare MetaTrader 4 e una piattaforma di trading sviluppata internamente che offre alcune caratteristiche uniche.

Per rispondere alle varie esigenze dei propri clienti, il broker dispone di quattro tipi di account di trading, vengono suddivise in base, oro, platino e VIP. Offre inoltre un conto demo, gratuito e senza limiti di tempo.

L’assistenza clienti di ForexTB offre sia live chat che e-mail 24 ore su 24 per sette giorni alla settimana. Puoi inoltre accedere alla sezione formativa del broker, video lezioni, webinar, articoli sono a disposizione per aiutarti a comprendere le basi del trading CFD e Forex e a gestire il rischio, inoltre per i più esperti ci sono articoli sulle strategie di trading avanzate.

Per ottenere maggiori informazioni sul broker ForexTB ti consigliamo di leggere la Recensione e le opinioni degli esperti del sito web www.tradingonlineguida.it.

Il broker eToro è davvero così affidabile?

Tra i tanti broker di trading online che sono presenti nella rete Web, ce ne sono alcuni sicuri e altri meno.

Noi vi consigliamo di utilizzare solamente i broker certificati dagli organi di controllo come la CySEC o la CONSOB, che tutelano gli investitori da possibili truffe.

Tra i broker regolamentati che noi vi possiamo consigliare troviamo eToro, il broker eToro è sicuro e facile da utilizzare.

Inoltre facilita gli investimenti grazie ad un programma specifico dal nome Social Trading. Il Social Trading è stata una delle invenzioni che ha fatto diventare eToro il più innovativo broker sul mercato,

Con il Social Trading tutti potranno fare trading online, sia chi è esperto del settore sia chi non lo è. Il social Trading di eToro consiste nel copiare i trader più famosi, infatti eToro ha sviluppato una piattaforma che ha le funzioni di un Social Network come ad esempio Facebook, dove si possono visitare i profili dei trader più famosi e copiarli.

Una volta entrati nel sistema del Social trading di eToro sarà facilissimo scalare le vette del trading online.

Infatti in modo automatico verranno copiate tutte le operazioni del trader scelto, a sua volta il trader di successo avrà dei guadagni nell’essere copiato, tramite il programma Popular Investors dove vengono riconosciuti dei benefici al trader, in sostanza più i trader verranno copiati maggiormente guadagneranno.

Per individuare il trader da copiare, eToro ha voluto semplificare la ricerca e inserire dei filtri che permettono di avere una scrematura più precisa. Ci sono molti parametri per scegliere il trader, come il punteggio, il luogo in cui si trova e altri fattori.

Fare trading online con il broker eToro è molto semplice e divertente, inoltre grazie al social trading troverete una maggiore spinta nel proseguire questo percorso.

Come utilizzare il Money Management nel trading online

Fare trading online vuol dire conoscere gli strumenti di analisi tecnica, utilizzare l’analisi fondamentale e anche il Money management.

Fare trading online senza conoscere e saper utilizzare queste tipologie di analisi è pressoché inutile, dato che il trading non è un gioco che si basa sull’improvvisazione.

I Top trader utilizzano l’analisi fondamentale, tecnica e il Money Management, per la gestione del loro capitale e per focalizzare le energie su operazioni finanziarie positive.

Studiare e analizzare gli andamenti dei mercati, comparare i trend degli Asset è molto utile nel trading online.

L’analisi tecnica si basa sulle rappresentazioni matematiche, come gli indicatori e gli oscillatori che ci aiutano a definire gli andamenti dei trend. Invece l’analisi fondamentale si focalizza sugli studi macroeconomici, valutando tutti gli aspetti esterni che influenzano un Asset.

Ora ci focalizziamo sul Money management e il suo utilizzo.

Cos’è il Money management

Il Money management o anche gestione del rischio, è molto utilizzato da investitori e trader.

Con il Money management in sintesi è la gestione corretta delle finanze, che coinvolge sia gli investimenti, che i bilanci, tasse e servizi bancari.

Ci sono varie tecniche e strategie per massimizzare i profitti, indifferentemente alla cifra investita e gli ambiti sono due:

  1. Risk management;
  2. Position sizing.

Il risk management analizza tutti i rischi che può corre il capitale investito, tutto in base alla posizione sul mercato.

Invece il Position sizing individua il capitale da investire per ogni posizione nei vari Asset.

Il money management viene utilizzato perché sia per definire il campo di investimento, sia per valutare il rischio di tale investimento. Ma non è tutto perché il money mamamgement, si avvale di tecniche che aiutano a ridurre le spese, sia dei piccoli investitori che delle grandi aziende.

I punti fondamentali del Money management:

  • Il capitale investito deve essere adeguato allo strumento finanziario;
  • Non investire mai più del ⅔ % del proprio capitale per ogni singola azione;
  • Individuare il rischio massimo;
  • Conoscere alla perfezione il mercato su cui si vuole andare ad operare ;
  • Considerare ogni operazione come singola e mai in relazione con le altre,
  • Se vi sono dei profitti è bene chiudere parte delle operazioni.
  • Queste sono le linee generali che tiene presente il Money management.

Come utilizzare il Money management nel trading online

Applicare il Money management nel trading online è molto utile dato che si migliorano le prestazioni ed i profitti, per fare questo ci sono delle formule che si possono attuare e sono le seguenti:

  1. Formula Kelly;
  2. Formula Larry Williams;

La formula Kelly, veniva impiegata dai giocatori d’azzardo per massimizzare il loro profitto, solo in un secondo momento è stata utilizzata dai trader.

La formula è la seguente:

F=W- (1-W)/R

  • F sta per: Singola operazione;
  • W sta per: Probabilità che ogni azione abbia un risultato positivo;
  • R sta per: Valore medio dato dalle azioni che sono state chiuse, sia quelle positive che negative.

La formula di Larry Williams invece possiamo dire che è un’evoluzione alla Kelly, ed è la seguente:

F= (Capitale A Rischio %) /massimo drawdown

  • F sta per singola operazione, invece il drawdown rappresenta la quantità economica che si è disposti a perdere.

Come ogni strumento è bene utilizzarlo, ma non vederlo come infallibile.

Nelle piattaforme di trading ci sono degli strumenti che ci aiutano nella gestione delle perdite, e sono i seguenti:

  • Stop Loss;
  • Take profit.

Questi due aiuti sono molto importanti per il trader, e la loro corretta applicazione può determinare la performance complessiva.

Per Stop loss si intende quel livello che se superato determina la chiusura della posizione in automatico, invece il Take profit invece si intende il livello maggiore del prezzo.

Strumenti più utilizzati nel Trading: take profit, stop loss, spread e leva

Sono molti gli strumenti che vengono utilizzati quando si decide di fare Trading online.

L’articolo di oggi vuole elencarvi i principali, parlandovi di:

  • Leva finanziaria;
  • Spread;
  • Take profit e Stop Loss.

La leva finanziaria nel Trading online

I trader traggono profitto dalle fluttuazioni dei prezzi delle attività finanziarie attraverso la negoziazione. Per avere un maggiore potere di acquisto nei mercati economici e di conseguenza alti profitti operano attraverso la leva finanziaria.

La leva finanziaria è un credito finanziario che si ottiene dal proprio broker per scambiare grandi quantità di denaro.

Con un elevato potere di acquisto, il trader può avere profitti più alti.

Per esempio un trader intraday opera con leva, poiché aprono e chiudono le loro negoziazione durante tutta la giornata, con lo scopo di fare piccoli profitti con piccoli movimento di prezzo.

Se siete convinti di operare attraverso la leva finanziaria su diversi bene finanziari, il vostro broker avrà regole di leva che dovrai seguire. La leva finanziaria deve sempre essere conforme alla legge nazionale che regola il rispettivo broker.

Infatti per chi risiede all’interno dell’Unione Europea, come noi, e siamo degli investitore al dettaglio, la leva finanziaria è limitata dall’agosto del 2018. Infatti ESMA a limitato la leva finanziaria in base all’asset prescelto:

  • 1:30 coppie di valute principali;
  • 1:20 coppie di valute secondarie e esotiche, principali indici di borsa, oro;
  • 1:10 indici di borsa secondari, materie prime (meno l’oro);
  • 1.5 titoli azionari e ETF;
  • 1:2 criptovalute.

Per i professionisti dell’UE e investitori al dettaglio e professionisti al di fuori dell’UE la leva finanziaria offerta di solito può arrivare fino a 1:400.

Ora facciamo un esempio per comprendere meglio come funziona la leva finanziaria in una negoziazione. Immaginiamo di avere 10.000 € nel nostro conto di trading e scegliamo di investire nel mercato azionario, come abbiamo detto sopra il broker offre una leva di 1:5 per i titoli azionari, questo vuol dire che possiamo scambiare cinque volte più denaro di quello che abbiamo nel nostro conto.

In questo caso, abbiamo un potere di acquisto di 50.000€. Come ben sai il broker non ci presterò mai denaro se non abbiamo una certa quantità di capitale nel nostro conto di trading, chiamato margine. Il margine è una garanzia per il nostro broker al fine di permetterti di fare trading con leva.

Lo Spread nel Trading online

Lo spread nel trading online, è la differenza tra il prezzo ask (vendita) e il prezzo bid (acquisto) di un bene.

Il prezzo di vendita (ask) è il punto in cui un acquirente è pronto a comprare. Quando i due punti valore corrispondono in un mercato, vale a dire quando un acquirente e un venditore concordano i prezzi offerti l’uno dall’altro, ha luogo una negoziazione.

Questi prezzi sono determinati da due forze di mercato domanda e offerta, e il divario tra que due maggiori è lo spread. Lo spread bid-ask viene espresso sia in termini assoluti sia in termini percentuali.

Quando un mercato è altamente liquido, i valori di spread possono essere molto piccoli, ma quando un mercato è liquido o meno liquido lo spread è più grande. Gli spread possono essere sia fissi che variabili, varia in base al broker prescelto o all’asset con cui vuoi negoziare.

Naturalmente gli spread fissi, sono molto più vantaggiosi perché sai in anticipo quant’è la quota, gli spread variabili, che variano alla giornata per liquidità e volatilità del bene.

Lo Stop loss e il Take profit nel Trading online

Quando si inizia a fare trading online, sicuramente troverai dei termini nuovi che non sono familiari, alcuni di questi sono lo stop loss e il take profit.

In semplici parole lo stop loss e il take profit sono ordini automatici che servono a chiudere una posizione di negoziazione a dei prezzi da noi impostati in fase di apertura della negoziazione.

Lo stop loss serve a limitare le perdite, un trader nel momento in cui apre una posizione di negoziazione imposta il livello di perdita, cioè imposterà una percentuale o un importo oltre il quale la negoziazione in perdita si deve chiudere.

Il take profit a la stessa funzione dello stop loss, ma serve al trader a chiudere automaticamente al raggiungimento del profitto che si vuole raggiungere.

Anche questo ordine viene impostato all’apertura della negoziazione per stabilire un limite di profitto, serve al trader a chiudere automaticamente al livello impostato e avere il proprio guadagno e non aspettare troppo a lungo, visto che i mercati cambia rapidamente.

Questi due ordini consentono una migliore gestione dei nostri investimenti.